Il nuovo direttivo del DSE Sardegna

Il nuovo direttivo del Dipartimento Solidarietà Emergenza della Federazione Italiana Cuochi, Sezione Sardegna, ramo operativo della protezione civile, da quest’anno è tutto al femminile. Presidentessa, tesoriera e segretaria, rispettivamente Sechi Gabriella, Saba Roberta e Dibeltulu Serena organizzaranno l’operatività del dipartimento emergenze per tutte le attività in cui i cuochi saranno coinvolti, supportando l’operato della protezione civile nella logistica e approviggionamento, come già avvenuto in Abruzzo per il terremoto e nelle alluvioni in Sardegna. La riunione annuale DSE ha avuto luogo a Zerfaliu presso la sede dell’Associazione ARCSA; quest’anno il programma dell’assemblea dei soci prevedeva l’elezione del consiglio direttivo del DSE. La riunione si è aperta con la lettura della relazione del consiglio direttivo sulle attività svolte nell’anno 2022 e con l’approvazione del bilancio consultivo 2022. Dopo l’insediamento della commissione elettorale si sono presentate le candidature per il consiglio direttivo. Il nuovo direttivo, eletto all’unanimità, vede la Sig.ra Gabriella Sechi come Presidentessa , Marcello Sanna e Agostino Simeone come Vicepresidenti , Serena Dibeltulu e Roberta Saba rispettivamente come Segretaria  e Tesoriera DSE. Nominati anche  i responsabili  dei vari settori, Resp. Area sud William Pitzalis, Resp. Logistiche Francesco Ortu , Resp. Attività Solidali Mauro Concas,  Resp. Rapporti con le Scuole Gian Antonio Pibiri, Resp. Rapporti con le altre Associazioni Antonio Frau. Nell’ambito delll’assemblea si è discusso sulla necessità di reclutare soci che facciano proprio il fine del Dipartimento Solidarietà Emergenza della Fic e che si sentano pronti ad essere formati per intervenire. “Viviamo la speranza – dichiara la neo presidentessa Gabriella Sechi – che il DSE entri nella mentalità del professionista di cucina, un lavoro che già di per sé si propone come solidale verso il prossimo. Allo stesso tempo bisogna ricordare che aderire al DSE comporta una serie di sacrifici: prestare la propria opera nei momenti di emergenza e rispettare un regolare addestramento per essere sempre pronti nelle situazioni difficili. La formazione è il cardine di tutta l’attività, la disponibilità invece è la risposta del cuore. Occorre sicuramente sensibilizzare i colleghi, che oltre a saper cucinare bene, bisognerebbe saper essere anche quelle persone di animo buono che si spendono per gli altri.”

Incontro formativo questa mattina a Sant’Antioco

L’Associazione cuochi Cagliari e Sud Sardegna ha portato il suo contributo sulla formazione degli studenti nell’ Istituto Professionale Per L’industria L’artigianato E I Servizi Sociali “Emanuela Loi” sede Sant’Antioco

Il Presidente Samuel Rainey, in collaborazione con la Azienda Agricola Sandro Floris, e con l’insegnante Prof. Marco Fois hanno presentato una lezione pratica della durata di circa 4 ore riguardante la produzione di alcuni  prodotti lattiero-caseari tipici locali a base di latte di pecora (Casu axeru, Pecorino Sardo, e Ricotta Fresca).

Erano presenti anche Riccardo Argiolas (Vice Presidente) , Carlo Biggio (Responsabile Comparto Giovani) e Renata Tocco (Vice Segretaria) dell’ Associazione su citata.

Corsi di formazione gratuiti per alimentaristi

L’Associazione Italiana Celiachia sta organizzando sul territorio della regione Sardegna corsi gratuiti per Operatori del Settore Alimentare che producono o intendano produrre alimenti senza glutine per celiaci da consumare fuori casa.

Se sei un ristoratore, un pizzaiolo, un gelataio, un pasticciere, in generale un alimentarista e vuoi approfondire la tua conoscenza del mondo della cucina senza glutine non perdere questa occasione!

Per ulteriori informazioni e per iscriverti

CELIACHIA E CUCINA SENZA GLUTINE corsi di formazione gratuiti per alimentaristi (google.com)

📅CALENDARIO COMPLETO📅

lunedì 27 febbraio Iglesias presso Ipia Galileo Ferraris

martedì 28 febbraio Monserrato presso Ipsar Antonio Gramsci

mercoledì 1 marzo a Sassari presso Ipsar Sassari

giovedì 2 marzo ad Arzachena presso Ipsar Costa Smeralda